LOADING

Type to search

News Tecnologia

Un numero di carta di credito sul dark web costa 11 centesimi

Avatar
Share
dark web, carte credito, il cronista, ilcronista

L’azienda americana Comparitech, che si occupa di analizzare proprietà e prezzi del mercato della sicurezza informatica, ha confrontato 40 market sul dark web e ha ricostruito il valore di quanto viene messo in vendita in seguito a data breach o furti online di altra natura.

Si può comprare di tutto, dai numeri di carta di credito o account Paypal fino a identità complete. I prezzi variano da paese a paese e, nel caso di Paypal, anche in base alla (presunta) disponibilità di fondi sul conto.

Negli Usa, mercato più appetibile, un numero di carta di credito si trova già a partire dagli 11 centesimi di dollaro e un’identità si può acquistare con 8 dollari. Più i dati sono completi e più il prezzo sale, ma con una manciata di dollari si può portare a casa un potenziale tesoro.

La caccia al tesoro

Più che acquistare certezze si tratta di un concorso con ricchi premi e cotillons. Una carta di credito con tutti i dati correlati può costare fino a 986 dollari, quanto sia utilizzabile e a quanto ammonti il limite di spesa è una sorpresa. Lo stesso vale per un account Paypal, il cui prezzo varia da 5 dollari a 1767. Ci si aspetta che a maggiore esborso corrisponda un account più ricco ma, così non fosse, non è sul dark web che si possono avviare esposti contro il venditore.

 

 

Tags: