covid, vaccinazioni, svizzera, zurigo, farmacie
News Svizzera

Zurigo, progetto pilota per vaccinarsi in farmacia

Il Cantone Zurigo è in ritardo con le vaccinazioni ma presto partirà un progetto pilota che vedrà come protagoniste le farmacie
Consultando i dati messi a disposizione dall’Ufficio federale della sanità pubblica (UFSP), si rileva che Zurigo è tra i Cantoni che stanno vaccinando la popolazione più lentamente, mentre scriviamo, consultando i dati al 23 marzo, qui archiviati, il Cantone della Svizzera tedesca appare ancora in coda con 12,61 dosi di vaccino somministrate ogni 100 abitanti. Uno dei motivi può essere addebitato anche al ritardo con cui si è partiti, il 4 gennaio, ovvero un paio di settimane dopo rispetto ad altri Cantoni.
bag_covid_19_vacc-doses_geography_23_marzo_2021
(Immagine: UFSP)

Prenderà il via quindi un progetto pilota che, da aprile, vedrà tre farmacie di Zurigo attive nella vaccinazione anti Covid. Se l’iniziativa, atta a rafforzare la campagna di vaccinazione, avrà successo, a maggio le farmacie che potranno vaccinare i cittadini saliranno a 150 in tutto il Cantone quindi non limitatamente alla sola città di Zurigo.

Il presidente dell’Associazione dei farmacisti del Canton Zurigo, Lorenz Schmid, ha dichiarato, come riportato dal Neue Zürcher Zeitung, che le 150 farmacie potranno vaccinare tra le 80.000 e 100.000 persone al mese, domeniche incluse. Le prenotazioni per i vaccini nelle farmacie si prevede partiranno a marzo e verranno effettuate tramite lo stesso schema di registrazione tradizionale già in atto nel Cantone.
Nda: l’immagine in evidenza a questo articolo non rappresenta in alcun modo il vaccino anti Covid-19, è una rappresentazione ad uso gratuito tratta dal sito https://www.pexels.com/.