echo show, il cronista, ilcronista
News Tecnologia

Con Echo Show 10 si apre definitivamente la guerra degli schermi smart

Echo Show 10, nuovo nato di casa Amazon, segue gli interlocutori per favorire le videochiamate ruotando automaticamente

Sul mercato ci sono diversi schermi smart: c’è Google Nest Hub, c’è Facebook Portal e ci sono i predecessori dell’ Echo Show 10, ma è quest’ultimo ad avere definitivamente ingranato la quinta e avere spiazzato la concorrenza.

Il nuovo prodotto di Amazon fa ciò a cui già siamo abituati: riproduce audio e video, resta in ascolto, parla e, durante le videochiamate, segue i movimenti dell’interlocutore fino a ruotare, se necessario, di 360 gradi.

Dotato di display tattile da 10 pollici e di una videocamera da 13 megapixel, è pensato per sfruttare la sua capacità di girare per mantenere sempre inquadrata la persona che ne sta facendo uso.

Si può usare anche per vedere film (Prime Video e Netflix), ascoltare musica (Amazon Music e Spotify), consultare l’agenda e altro ancora, fino ovviamente a controllare con la voce un discreto buffer di prodotti intelligenti (luci, termostati e videocamere).

Venduto al prezzo di 249,99 euro (275 franchi circa) è un prodotto spartiacque: rappresenta una nuova generazione di smart screen che darà il via a due reazioni: la reazione dei diretti concorrenti che cercheranno di mettere sul mercato prodotti ancora più evoluti e una (si spera sana) concorrenza che dovrebbe bilanciare i prezzi.

Ci aspetta un futuro interessante.