corrispondente da mosca, ilcronista, giuditta mosca
Corrispondente da Mosca News

Il colore dei sordi

La riforma delle ARP, fatta per i cittadini, non tiene conto dei cittadini. Nel frattempo - su altri fronti - c'è chi approfitta del Covid per fare sessismo

Come prevedibile, la divisione Giustizia del dipartimento delle Istituzioni, ha risposto a chi ha partecipato alla consultazione pubblica relativa alla riforma delle Autorità Regionali di Protezione (ARP), sedendosi sugli allori di un (non provato) gradimento degli attori coinvolti e spiegando da dove verranno presi i soldi per attuare la riforma medesima.

Dell’uomo, del cittadino che dovrebbe essere l’anima pulsante della riforma, non c’è alcun accenno. Concentrandosi sul prezzo della riforma le autorità dimostrano di essere sorde. 

La riforma delle ARP non dà segnali di buon senso. Sarà sempre così, fino a quando non ci faremo le domande giuste.

La variante Delta del Covid preoccupa anche la Svizzera. Ma non abbastanza.

Anche Apple si piega al Covid e rivede le proprie politiche in materia di smart working. 

Ci rileggiamo il 4 settembre, buone ferie e buona lettura!