iphone 13, il cronista, ilcronista
Mobile News Tecnologia

iPhone 13, simile al 12 ma molto meglio

Il 14 settembre con l’abituale Keynote trasmesso dallo Steve Jobs Theater di Cupertino, l’amministratore delegato di Apple Tim Cook ha presentato i nuovi prodotti, su tutti l’ammiraglia della Mela, l’iPhone 13. C’è stato spazio anche per gli iPad, gli Apple Watch (giunti alla serie 7) e per la piattaforma streaming Apple TV+.

Ma andiamo con ordine.

iPhone 13

iphone 13, ilcronista, il cronistaLe anticipazioni davano per spacciata la versione mini e così non è stato. Questo riposiziona la produzione sull’asse dei consoni 4 modelli, ossia Mini, iPhone, iPhone Pro e Max. Questo vale anche per i display le cui dimensioni sono rispettivamente di 5,4 pollici, 6,1 pollici e 6,7 pollici.

Fatta eccezione per il notch, è praticamente impossibile riconoscere un iPhone 13 dal 12 ma le differenze ci sono, eccome: il nuovo processore e i sensori delle fotocamere sono di un altro pianeta. Il primo, il cui nome è A15, conferisce allo smartphone una rapidità maggiore e una più lunga durata della batteria. Le fotocamere, pure mantenendo i 12 MPixel, puntano tutto sui video e sulle macrofoto, grazie a nuove lenti.

Il 5G copre un maggiore spettro di frequenze e può essere così usato in tutto il mondo. Non c’è la connettività satellitare anticipata da esperti e analisti i quali, tuttavia non si arrendono e, in attesa di potere mettere le mani sul nuovo telefono Apple, sono certi che l’hardware sia già pronto ma che la funzionalità satellitare verrà attivata più in là nel tempo, quando i contratti con gli operatori saranno definiti.

I display dei modelli Pro sono dotati di tecnologia LTPO che permette una luminosità superiore (fino a 1000 nits per garantire una buona visibilità in piena luce). Non ci saranno più i 64 GB di storage interno: si va da 128 GB a 1 TB, passando per i classici 256 GB e 512 GB.

I preordini sono iniziati il 17 settembre e le vendite inizieranno sette giorni dopo, il 24 settembre. I prezzi partono dagli 839 euro per un iPhone 13 Mini fino a 939 euro per un iPhone 13.

I prodotti Pro vanno da 1.189 fino ai 1.289 euro per l’iPhone 13 Pro Max.

iOS 15, invece, sarà disponibile al download a partire dal 20 settembre.

iPad

iphone 13, ilcronista, il cronistaTim Cook ha messo molta enfasi sugli iPad per i quali, dice, ci sono un milione di app appositamente create. I nuovi tablet sono stati ridisegnati con i bordi piatti tipici degli iPad Pro. Le cornici sono state ridotte e il tasto home è stato eliminato per conferire al display passa così a 8,3 pollici al posto di 7,9.

Il processore è quello dell’iPhone, quindi l’A15. Lo storage interno è di due tagli: 64 GB o 256 GB.

L’iPad mini Wi-fi sarà in vendita a partire da 559 euro, la versione 5G costerà invece da 729 euro.

L’iPad classico ha un prezzo che parte da 389 euro (per i modelli Wi-fi) e da 529 euro per quelli Wi-fi e cellulare.

Apple Watch

iphone 13, ilcronista, il cronistaSiamo convinti da sempre (dal 2016) che sia il passepartout con cui Apple vuole conquistare il trono di leader dell’ecosistema mobile. Non certamente in termine di numeri assoluti ma di qualità.

Il nuovo Apple Watch non ha goduto di particolari migliorie nel design ma, a costo di smentire voci molto più autorevoli della nostra, la Serie 7 non delude affatto. Il display ha guadagnato soltanto un millimetro, ma il numero di pixel è aumentato del 16%.

È stata introdotta la carica veloce (8 minuti garantiscono 8 ore di uso) ma il prodotto resta il grimaldello con cui Apple sta cambiando il nostro rapporto con la privacy e con gli indossabili.

In futuro saranno disponibili le rivelazioni della temperatura del corpo, del glucosio e della pressione del sangue.

C’è l’interscambiabilità di cinturini e accessori con le versioni precedenti. Il prezzo parte da 399 dollari. Non è regalato ma resta un bell’oggetto da abbinare a un iPhone. Tasche permettendo, s’intende.